Cesano Experience: i borghi di lungo fiume
Ott 29 2021

Esperienze di area vasta: attivare reti e strategie

Autore: Alberto Di Capua
Regione: Marche
Località: Comuni aderenti al PIL: Corinaldo, Trecastelli, San Costanzo, Monte Porzio, Mondavio, San Lorenzo in Campo, Fratte Rosa
Periodo: Dal 2018 in corso (il PIL è stato approvato il 29/07/2021)
Soggetto promotore: GAL Flaminia Cesano

Contesto

Cesano experience” coinvolge sette comuni del GAL Flaminia-Cesano e nasce dalla consapevolezza da parte delle amministrazioni, di un sistema territoriale complesso, e in grado di costituire un forte appeal turistico per le risorse storico culturali e produttive che caratterizzano la valle. I sette comuni aderiscono ai PIL – Progetti Integrati Locali – azioni inserite nel Programma di Sviluppo Rurale delle Marche per esaltare i principi di sviluppo condiviso e partecipato e che mirano a: favorire la condivisione di obiettivi comuni da parte delle pubbliche amministrazioni; garantire un ruolo fondamentale ai cittadini, alle imprese, alle forme associative; incoraggiare una programmazione finalizzata allo sviluppo rurale.

Finalità

“Cesano experience”, attraverso il PIL, mira a raggiungerei seguenti obiettivi:

  • connettere i patrimoni naturali, paesaggistici, rurali, storici (es. borghi) ed enogastronomici della Valcesano per renderli fruibili turisticamente;
  • definire, creare, mettere in sicurezza e collegare nuovi percorsi ciclo-escursionistici locali con i circuiti già esistenti o in fase di realizzazione anche a livello regionale/nazionale;
  • recuperare i Borghi e centri storici ai fini di una migliore fruizione turistica da parte degli ospiti (es. bikers).

Percorso svolto

Nel mese di Maggio 2018, i Comuni aderenti al PIL avviano ufficialmente il processo partecipativo che coinvolgerà nei mesi successivi gli stakeholder principali, i tecnici delle amministrazioni comunali e le popolazioni locali mediante un’attività di animazione territoriale tesa a favorire la partecipazione sia pubblica che privata. La fase progettuale si è svolta tra dicembre 2018 ed aprile 2019 e ha coinvolto circa 500 persone, articolandosi nelle seguenti azioni: analisi del contesto, analisi SWOT, individuazione e scelta dei fabbisogni, definizione della strategia, individuazione degli obiettivi, piano azioni, piano degli indicatori, confronto con altre progettazioni locali. Negli incontri rivolti a privati sono stati fatti alcuni approfondimenti sulle modalità di partecipazione alle Misure del PIL: il Bando per le nuove imprese e su quello della Cooperazione, trampolino di lancio per l’avviamento di nuove reti d’impresa. Per entrambi le misure, tuttavia, i privati non hanno avuto molta fortuna, perché nonostante una buona partecipazione, per motivi eccessivamente burocratici e di evidente inesperienza, in sede di valutazione sono stati respinti anche più di una volta.

Fonti

http://www.galflaminiacesano.it

Relazione tecnica del PIL

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Close