La città che vogliamo
Ott 21 2021

Esperienze a scala comunale: costruire il futuro.

Autore: Giandiego Carastro
Regione: Marche
Località: Senigallia (AN)
Periodo: Ottobre – Novembre 2019 e 3 settembre 2020: consegna dei risultati ai candidati a Sindaco
Soggetto promotore: Diocesi di Senigallia, Ufficio di Pastorale sociale e del lavoro e Caritas

Il contesto

Il progetto è un tentativo concreto di democrazia partecipativa dal basso promosso dalla diocesi (Pastorale sociale e del lavoro e Caritas Diocesana) e aperto a tutti, credenti e non credenti: usando i metodi sperimentati della partecipazione mira a stimolare tutti i cittadini di Senigallia a esprimere il proprio parere sognando una nuova città (infrastrutture, lavoro, accoglienza, cultura, salute, economia circolare ecc… ) senza alcuno schema prefissato, ma partendo dalle esigenze ed a volte contraddizioni della vita e dei pensieri reali di tutti i giorni.

Le finalità

La finalità del processo è sostenere l’ideazione dal basso di proposte da presentare ai candidati a sindaco di Senigallia, favorendo la partecipazione e il contributo dei cittadini al confronto pubblico.

Il percorso svolto

Circa 110 cittadini di Senigallia hanno sperimentato una nuova modalità di confronto, ascolto reciproco, approfondimento.
Tramite il supporto del Team di PSL e Caritas, in un primo incontro pubblico aperto a tutti ciascuno ha avuto un minuto di tempo per esporre la propria idea per Senigallia.
Le idee sono state aggregate e raccolte su cartelloni che hanno reso festosa la sala della Scuola media Marchetti, di Senigallia. Poi i cittadini hanno potuto esprimere le proprie preferenze rispetto alle idee emerse, apponendo dei post-it accanto alla idea per loro più utile.
Le macroaree con maggiori post-it sono state quelle destinate ad un approfondimento in due ulteriori giornate: qui i cittadini hanno sperimentato la tecnica del confronto a tavoli, coordinati da due membri del team organizzativo.
I temi trattati sono stati: diritti umani, riqualificazione urbana, partecipazione, ambiente, turismo e cultura. Gli incontri si sono svolti nel dopocena. Alla conclusione del percorso sono tate elaborate più di 30 idee per la Senigallia dei prossimi anni.

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Close